Infanzia

Diapositiva1Modulo iscrizione infanzia

Chi Siamo e il nostro Credo
La pedagogia dell’Asilo nel Bosco nasce in Danimarca e conta una storia che dura ormai da mezzo secolo. Nei paesi nordici, accanto alle tradizionali scuole dell’infanzia, esiste questa tipologia di ente educativo che svolge attività nel contesto naturale. La nostra proposta, dunque, parte da queste realtà per poi prendere spunto da diverse pedagogie, come quella di Zavalloni, Montessori, Agazzi, Pizzigoni, Steiner, Rousseau e Frobel: diverse fonti per arrivare ad un modello educativo efficace, qui ed ora.

I principi cardine del progetto sono:

> Fare dello spazio aperto esterno l’aula privilegiata in cui fare lezione con i bambini. L’ambiente offre la possibilità di stimolare il loro senso di avventura e la loro fantasia, imparando per esperienza diretta;

> Promuovere la multisensorialità e il rispetto dei tempi di ogni singolo bambino che, attraverso situazioni di gioco libero e attività creative, viene facilitato nel creare legami affettivi con gli altri;

> Lavorare con una metodologia di tipo attivo, dove il bambino è al centro del rapporto educativo e le attività sono modulate sui bisogni e le esigenze del singolo. L’esperienza diretta e lo stretto contatto con il territorio sono gli strumenti che guidano il nostro agire;

> Creare spazi riservati al gioco spontaneo e libero, oltre a quello organizzato e proposto dalle insegnanti. Verranno, inoltre, Realizzati laboratori creativi con l’uso di materiali naturali, con l’aiuto di esperti naturalisti che ci faranno conoscere le piante e gli animali attraverso giochi, passeggiate ed esplorazioni;

> Ricordare le radici contadine alle nuove generazioni. Gli obiettivi pedagogici sono quelli del Ministero della Pubblica Istruzione che sono raccolti in cinque campi d’esperienza: discorsi e parole, il sé e l’altro, il corpo e il movimento, immagini suoni e colori e la conoscenza del mondo. Il rapporto educatore, bambino sarà di 1 a 8, per garantire la piena sicurezza di ognuno. Il personale che si occuperà direttamente dei bambini è composto da Veronica, insegnante, laureata, della Scuola dell’Infanzia e da Beatrice laureata in Conservazione della Flora e della Fauna Selvatica. Entrambe hanno seguito il corso di formazione per la Scuola nel Bosco e l’outdoor education.

Orari

Ingresso dalle 8 alle 9 uscita dalle 14 alle 14.30. Il Post Scuola fino alle 18 sarà garantito con un progetto parallelo di coinvolgimento dei genitori e degli operatori dell’azienda agricola e sarà compreso nel costo ma non scontabile in caso non se ne usufruisca.

Equipaggiamento

Uno ZAINETTO contenente:

1) buona e gustosa merenda + acqua (Si consiglia di fornire al bambino una merenda salutare. E’ preferibile utilizzare dei contenitori appositi e una borraccia. Ciò ci permette di essere attenti all’ambiente e non produrre rifiuti);

2) Un cambio completo (mutandine, maglietta intima, pantaloni o pantaloncini, magliettanmaniche corte o lunghe, calze, felpa);

3) Pantaloni e Giacca impermeabili con cappuccio (preferibilmente con bretelle ed elastico sotto la suola delle scarpe) + cappello per il sole. Durante la stagione invernale il bambino deve arrivare indossando già l’abbigliamento adeguato (strato interno maglietta e pantaloni termici, strato di mezzo in cotone, lana o pile, strato esterno giacca e pantaloni imbottiti e impermeabili + guanti e cappello);

4) scarponcini impermeabili o stivali da pioggia (meglio abbondanti che stretti). L’asilo offre delle strutture al coperto (riscaldate nei mesi più freddi) che saranno usate come appoggio per depositarvi gli effetti personali dei bambini e in caso di necessità anche per le attività.

NOTA BENE Si starà all’aperto, anche se piove o nevica. Verificare, quindi, con i produttori l’effettiva impermeabilità degli indumenti (devono essere 100% waterproof) Se vorrete creeremo un gruppo di acquisto per il vestiario tecnico in modo da risparmiare e comprare davvero in materiali consoni alla vita in azienda.

La giornata all’asilo naturale:

1) Ingresso e Circle - time con condivisione emozioni e idee + merenda;

2) attività didattica nella natura;

3) Pranzo (intorno alle 12.00/12.30);

4) Gioco Libero e Relax;

5) Uscita dalle 14.00 alle 14.30;

6) POST ASILO: gioco in libertà e rilassamento con presenza di mamme volontarie o altri operatori del centro.

Specifiche Tecniche

> L’asilo è aperto 12 mesi all’anno dal lunedì al venerdì. Voi pagherete 11 mesi in quanto un mese lo consideriamo di vacanza che sarà possibile godere anche spezzato e distribuito durante tutto l’anno. Puntualizziamo comunque che non c’è obbligo di frequenza in quanto in età 0-6 anni non vi è obbligo di istruzione secondo le leggi nazionali italiane.

> Le festività dove rimarremo chiusi per l’anno 2016/2017 saranno quelle dei singoli giorni di festività nazionali ed eventuali giorni che verranno comunicati con un anticipo di almeno tre mesi.

> Ogni tre mesi vi daremo anche i giorni di assenza delle insegnanti (escludendo l’assenza per malattia o problemi familiari imprevedibili) così che possiate se lo vorrete organizzare anche le vostre vacanze in concomitanza alle loro.

> Nei giorni di ferie delle insegnanti ci saranno dei sostituti o dei genitori volontari che si prenderanno cura di mandare avanti le iniziative didattiche delle insegnanti sotto loro esplicite indicazioni.

> La retta mensile è esclusa di pasti e dev’essere pagata obbligatoriamente entro il 10 di ogni mese precedente.

Tutte le clausole di rinuncia o assenza sono riportate nel modulo di prenotazione.

Modulo iscrizione infanzia

Indicazioni Nazionali